Guida a Batracer

Da TondoWiki.

Batracer logo.gif

Batracer è un gioco di simulazione di campionati automobilistici via browser. Il giocatore impersona un pilota che gareggia per il campionato, sia esso di Formula1, A1GP, delle gare americane ChampCar o SuperTurismo.

Il gioco consiste, attraverso giri di test in pista durante le sessioni di Prove Libere (Practice) e Prove pre-gara (Warm-Up), nell'azzeccare il migliore setup per la vettura e la migliore strategia di qualifica e di gara. Il giocatore partecipa in maniera attiva solo alle sessioni di Practice e Warm-up, in quanto la Qualifica e la Gara vengono calcolate automaticamente dal sistema al termine rispettivamente della sessione Practice e della sessione Warm-Up. Il giocatore, quindi, non deve guidare la propria vettura, ma solo impostare il setup e la strategia: sarà poi il gioco automaticamente a decidere le sorti in pista della vettura del giocatore.

Il gioco, tuttavia, non necessita di una conoscenza approfondita di aerodinamica o di tecnica automobilistica. All'inizio del 2007, il sito ha raggiunto quota 40.000 iscritti.

Indice


Scopo di questa guida

Lo scopo di questa guida è illustrare il funzionamento e lo svolgimento del gioco a chi non lo conosce oppure a chi capisce l'inglese con qualche difficoltà. Per ulteriori informazioni vi rimando alla sezione HELP del gioco, in particolare al Quickstart in lingua italiana.

Come funziona il gioco?

Nel caso di un campionato del tipo Formula 1, le gare iniziano con una sessione di prove libere, al termine delle quali vengono calcolate le qualifiche, e successivamente dal warm-up, che termina con il calcolo della gara.

Quando il gioco avanza, dovrebbe arrivarti un e-mail, e quando entri del gioco potrai vedere i risultati da OFFICE -> Your Desk o da RESULTS -> Race by Race. La pagina dei risultati di gara comprende alcune utili funzioni per l’analisi, grafici e mappe e la possibilità di vedere il replay della gara giro dopo giro (modalità che consiglio).

Iniziamo ad impostare il setup - Sessione "Practice"

Uno scorcio della pagina CAR SETUP

Ad ogni gara avrai bisogno di settare la macchina per quel particolare circuito. L'impostazione dei vari valori si compie dalla pagina GARAGE -> Car Setup.

Ecco la traduzione delle voci:

  • Wings (front / rear) = Alettoni (anteriori / posteriori)
  • Suspension (front / rear) = Sospensioni (anteriori / posteriori)
  • Anti-Roll Bar (front / rear) = Barra Anti-Rollio (anteriore / posteriore)
  • Ride Height (front / rear) = Altezza da terra (anteriore / posteriore)
  • Tyre Pressure (front / rear) = Pressione dei pneumatici (anteriori / posteriori)
  • Gears = Marce (più corte o più lunghe)
  • Brake Bias = Ripartitore della Frenata

Per ogni voce vedere due barre:

  • la prima, un po' più grande, con un piccolo cursore azzurro, è la barra che vi permette di scegliere il valore. Muovendo il cursore azzurro scegliete il valore (da 0 a 100);
  • la seconda - più piccola - è molto importante: rappresenta l'intervallo di valori (lo-hi, ovvero basso - alto )all'interno del quale si trova il valore corretto. All'inizio saranno tutti lo:0 - hi:100, dicendovi che - ovviamente- il valore corretto si trova fra 0 e 100, ma, man mano che proverete ed accumulerete dati, l'intervallo diminuirà permettendovi di avvicinarvi sempre di più al valore giusto. Quando avrete trovato il valore giusto, la seconda barra scomparirà e comparirà la dicitura "Spot on" traducibile con "azzeccato".

C'è però una voce prima di Wings che è Experimentation Level. Essa permette di scegliere quanti dati raccogliere: più è alto il valore più gli intervalli si stringono). Ma attenzione: aumentare il valore di questa barra significa anche rischiare di commettere errori e rotture che si manifestano diminuendo il numero di giri ancora disponibili per provare.

Quale valore dare all'inizio? Come prima cosa, conviene consultare i consigli del tuo fidato ingegnere di pista che ti darà le prime indicazioni di base per il setup. All'interno della pagina Car Setup trovi il link Engineer's Advice. Trovi un foglio scritto a mano dall'ingegnere che consiglia quali valori impostare (Low - Medium - High, Basso - Medio - Alto). Trovate poi una mappa del circuito, la durata stimata dei pneumatici (ad esempio, in una gara di 100 giri: "might last half distance" potrebbe durare 50 giri, "might last a quarter of the distance" potrebbe durare 25 giri, "Tyre wear is not an issue" per questo tipo di gomma, il consumo non è un problema, durerà anche tutta la gara) e la durata media della sosta ai box.

Un esempio. Se, nel rapporto dell'ingegnere, trovate scritto Downforce Medium (Attaccamento al suolo - medio) significa che potete cominciare ad impostare il valore delle Wings (Alettoni) attorno al 50. Nel caso trovaste "Low" oppure "High" direi che i valori che potete provare a mettere sono 20 e 80 rispettivamente.

Dopo che avete impostato il vostro primo setup premete il pulsante "test" e attendi i risultati. I valori su cui compare "Estimation updated" hanno subito l'aggiornamento degli intervalli lo-hi. Correggi e riprova finchè hai finito i giri!

Impostiamo la strategia per la qualifica

Un esempio di risultati di qualifica

Dalla guida Quickstart di BATracer.

I tempi di qualificazione sono calcolati automaticamente al termine delle prove libere, ed è una miglior indicazione delle vere prestazioni rispetto alle prove libere. Ovviamente, esse decidono anche la griglia di partenza della Gara.

Puoi decidere quale treno di gomme utilizzare e quanto spingere. Se il campionato in cui stai correndo permette più di un tentativo, è raccomandabile che il primo giro sia fatto con calma. Ricorda che solitamente le gomme di mescola 'Soft' fanno fare tempi migliori rispetto alle 'Hard' ma si degradano molto più rapidamente rispetto a quest'ultime.

Alcuni campionati ti permetteranno di scegliere anche quando scendere in pista: solitamente più tardi scendi in pista, più vai forte, ma vi potrebbero essere problemi di traffico negli ultimi minuti.

Perfezioniamo il setup - Sessione "Warm-Up"

Una volta fatta la qualifica, si apre la sessione di "Warm-Up". In sostanza si tratta di ulteriori giri di test con cui potete perfezionare il vostro setup in vista della Gara. Potete continuare il lavoro svolto nella sezione Practice, utilizzando gli ulteriori giri di Test per ridurre gli intervalli lo-hi.

Impostiamo la stretegia per la gara

Un esempio di risultati di gara, modalità giro dopo giro

Dalla guida Quickstart di BATracer.

Così come le qualifiche, la Gara viene calcolata automaticamente al termine del warmup. Se il weekend di gara ha avuto un tempo stabile, è probabile che tutti abbiano un buon setup – avere una buona strategia potrebbe così cambiare la gara a tuo favore.

Scegli le tue gomme di partenza, il numero delle soste e quando vuoi effettuarle. È semplice – accertati solo che la tua sosta non coincida con quella del tuo compagno di squadra (il team fa un solo pit-stop per volta!). Ricorda che più giri fai con le stesse gomme (ammesso che queste tengano, segui i consigli dell'Ingegnere) più benzina devi caricare all'inizio e più benzina è uguale più peso, più peso uguale ad essere meno rapidi e quindi maggiore probabilità di farsi sorpassare in gara!

Se inizia a piovere, devi decidere quali gomme utilizzare. Modifica ogni cursore per controllare l’appropriatezza di ogni gomma per le condizioni di asciutto o di bagnato. Un pulsante ti permette di omettere alcuni tipi di gomme dal tuo programma di gara. Un cursore per il cambio delle gomme (“Changing Tyres”) controllerà quanto velocemente rientrerai ai box per adottare gomme più adatte se le condizioni meteo cambiano. Rientrare spesso per inserire gomme più adatte ti darà una macchina più veloce, ma fare troppe soste può farti perdere tempo o farti ritrovare bloccato nel traffico.

Puoi anche scegliere se rientrare in regime di bandiere gialle, scegliendo il numero di giri precedenti la sosta in cui rientrare in caso di bandiere gialle. Rientrare durante le bandiere gialle costerà meno rispetto al solito, ma se rientri con troppo anticipo rispetto alla strategia di base, potresti ritrovarti con una macchina troppo pesante.

Lo stile di guida - Driving Style

Dalla guida Quickstart di BATracer.

GARAGE -> Driving Style: questi parametri determineranno il tuo comportamento in gara.

Overall Speed/Pace - Più forte vai, più rischi di fare un incidente: usatelo con cautela!

Aggression - Se sei più aggressivo sarà più facile sorpassare, ma ci sarà un maggior rischio di collisioni.

Tyre Use - Se darai una vita difficile alle tue gomme andrai forte all’inizio, ma queste si usureranno più velocemente rispetto ad un lungo tratto di gara fatto più lentamente. Devi scegliere questa opzione in base alla tua strategia di gara ed alla tua scelta di gomme

Mechanical Sympathy - Potrai avere un piccolo incremento delle prestazioni a discapito del rischio di rotture che aumenterà.

Pit Stops - Ci sono due cursori, uno per il pilota ed uno per i meccanici. Le soste poco rischiose sono lente, ma portano ad un minor rischio di errori che porterebbero via ancora più tempo.

Race Start - Scegli tra il fare una partenza veloce o rischiare di piantarsi o altre calamità. Sorpassare è più facile durante il primo giro, quindi potresti spingere al massimo se hai paura di essere superato o se semplcemente vuoi provare a recuperare da una cattiva qualifica.

Parliamone - Driver Chat e Team Talk

OFFICE -> Driver Chat è la chat dei piloti. Inserire un messaggio in questa sezione vuol dire che tutti i piloti lo possono ricevere. Molto più importante è il OFFICE -> Team Chat: un messaggio in questa sezione viene letto SOLO da te e dal tuo eventuale compagno di squadra. E' molto utile perchè attraverso questa sezione, potete scambiare gli intervalli lo-hi di setup col vostro compagno di squadra in modo da trovare un setup migliore.

Gomme

Questa sezione si occupa di spiegare e dare alcuni consigli ed esempi sull'utilizzo dei Pneumatici in Batracer. Gli esempi seguenti si riferiscono allo svolgimento di un campionato tipo "Formula 1 2006".

I Tipi di Mescola

A volte si fa un po' di confusione su cosa significhino e come si comportino i vari tipi di gomma. Ecco una breve legenda:

  1. Cut Slick Soft - un pneumatico veloce, con tanto grip che però ha lo svantaggio di usurarsi rapidamente. (si usa tipicamente in qualifica, per ottenere i tempi migliori).
  2. Cut Slick Hard - un pnumatico più resistente all'usura, ma meno veloce.
  3. Intermediates - un pneumatico adatto a condizioni di meteo variabili, pista umida. Non è adatta quando piove tanto.
  4. Wets - pneumatico da bagnato.
  5. Monsoon - pneumatico da bagnano pesante, temporale, ecc... Si consuma molto rapidamente se usato in condizioni d'asciutto.

Consumo ed Usura

Più si usano, più i pneumatici si usurano... L'usura riduce ovviamente la vita utile del pneumatico e ne riduce la velocità. Di seguito una breve legenda dei vari stati delle gomme, dalla meno usurata e più performante alla più consumata e lenta.

  1. Green - questo treno di penumatici è nuovo, mai usato. Otterrete ad esso il massimo delle prestazioni e della durata di quel tipo di gomma.
  2. Heat Cycled - questo treno di gomme è stato "rodato", ovvero ha fatto qualche giro ma è fondamentalmente ancora buono.
  3. Light Wear - questo treno di gomme è leggermente usurato
  4. Moderate - questo treno di gomme è mediamente usurato
  5. Heavy Wear - questo treno di gomme è molto usurato: meglio non usarlo più!

Per una buona strategia (ovvero la gomma giusta al momento giusto)

Controllate sempre quello che ha da suggerirvi il vostro fidato ingegnere (GARAGE -> Car Setup -> Engineer's Advice). Infatti, dopo la Mappa, egli ci dice una stima del consumo delle gomme in gara (ovvero quanti giri più o meno potete fare con le stesse gomme, prima che esplodano).

Ricordatevi quindi di avere delle gomme decenti per fare una buona gara (è infatti nella gara che si ottengono punti per il campionato, non nelle prove libere, non nella qualifica, non nel warm-up). Per la qualifica direi che conviene tenersi, almeno un pneumatico Slick soft (green) per fare alcuno un buon tempo. Per la practice o il warm-up direi di usare pneumatici che pensate di non usare, oppure sfruttare al massimo un treno di penumatici in modo da averne di "freschi" per la qualifica e la gara.

La limitazione del numero dei pneumatici è una delle caratteristiche salienti del campionato di Formula 1 2006: anche nel campionato reale le squadre devono pensare a tutte le sessioni di gara per fare in modo di usare al meglio i pochi treni di gomme concessi.

E se piove?

Se piovesse, dovete modificare il vostro assetto e montare dei pneumatici adatti. Di seguito un breve schema che vi consiglia quali prenumatici potete utilizzare a seconda del meteo (weather) previsto.

Batracer weathertyres.png

Si tratta solo di stime e consigli, potete provare anche altri tipi di gomme se volete. Durante le prove libere ed il warm up, utilizzare gomme non idonee al meteo potrebbe causare, oltre a tempi elevati, anche una riduzione dei dati raccolti per la riduzione dei vostri intervalli.

Assetto

Questa sezione da alcuni consigli pratici su come tentare di ottenere un buon Assetto. Per una migliore comprensione di questa guida, vi consiglio di leggere ed assimilare la Guida a Batracer.

Alcuni consigli generali

Come avrete notato, potete lavorare sull'assetto in DUE momenti:

  1. La sessione Practice (Prove Libere)
  2. La sessione Warm-Up (Warm-Up / Prove pre.gara)

In particolare, quando la sessione Practice inizia, vi ritrovate con tutti gli intervalli lo:0 - hi:100. In sostanza non avete la più pallida idea su cosa impostare! In questo caso vi viene in aiuto il vostro fidato Jules, l'ingegnere (GARAGE -> Car setup -> Engineer's Advice)

Batracer engrep.png

Le voci sono sostanzialmente in ordine rispetto a quelle che avete nella sezione Car Setup (Downforce si rifersce agli alettoni, ovvero Wings).

Seguendo quei consigli, potete fare il vostro primo giro di pista nella sessione practice con dei valori non completamente a caso.

Dopo che avete fatto il vostro primo giro, i valori che vi consiglia l'ingegnere non servono quasi più: ora dovete concentrarvi sul restringere i vostri intervalli per trovare il valore corretto ("Spot on").

Una cosa da ricordare è che i consigli sull'assetto che vi da l'ingegnere NON CAMBIANO da sessione Practice a sessione Warm-Up: quello che consigliava medium prima, rimane medium dopo. Stessa cosa con la mappa (ovviamente, il circuito non viene cambiato fra una sessione e l'altra... i bulldozer in Batracer non sono ancora previsti) e con i consigli sul consumo delle gomme in gara.

Tuttavia se il tempo cambiasse fra una sessione e l'altra (ad esempio Practice con il sole e qualifica con la pioggia), troverete un'AGGIUNTA fra i consigli dell'ingegnere. Infatti, un assetto per l'asciutto, non va necessariamente altrettanto bene in condizioni di bagnato.

Trovetere delle voci del genere (ad esempio):

Wings
Front: +20
Rear: -5

Suspension
Front: -10
Rear: -20
(ecc...)

Questi numeri indicano la differenza che c'è fra un setup perfetto con l'asciutto secco e un setup perfetto col bagnato pesante. in poche parole, seguendo l'esempio sopra: se avessimo trovato il valore perfetto ("Spot On") per l'alettone anteriore ed esso fosse "10", nel caso ci fosse una sessione con bagnato pesante dovremmo mettere l'alettone anteriore a "30" (+20).

E' interessante notare come le differenze di valori indicate si riferiscano alla trasformazioni in bagnato pesante (condizione da gomma "Monsoon", per intenderci). Se piovesse meno, o la pista fosse solo un po' umida, dovrete ridurre queste differenze di conseguenza.

Dato che le differenze che vi segnala l'ingegnere sono relativi ad un Wet Factor del 100%: potere regolae quando dove abbassare o aumentare il vostro valore, secondo la grafica seguente.

Batracer wetfactor.png

Una possibile tecnica

Preso in gran parte da Guida "How to Organize Your setup" (en). Ovviamente questa è la strategia che usa l'autore di questa guida in inglese. Non è detto che sia la strategia perfetta, nè che vi conduca alla vittoria...

Funziona molto bene se entrambi i piloti del team lo utilizzano. Si basa su intervalli di 10.

Ecco cosa deve fare la PRIMA PERSONA che affonta la sessione Practice (Prove Libere).

  1. Seguendo i consigli dell'ingegnere, imposta il setup iniziale. Se dice "medium" per qualche parametro, settalo a 50.Ci sono settaggi anteriori e posteriori per alcune cose (es Wings) e solo una impostazione per altre (es Gears). Se dice low, soft, loose, low o short, settalo a 20 (o 25). Se dice high, hard, stiff, settalo 80 (o 75). Nota che con Brake Bias, Safe significa basso (low) e Loose significa alto (high). Nota: se azzecchi uno "spot-on" ottimo: il processo, per quella impostazione termina.
  2. Dopo il primo "estimation updated," aumenta o diminuisci il tuo settaggio di 10. Se non c'è "estimation updated", lascialo così com'è. Ripeti i test, finchè non ottieni un range di 10 (es 50-60, 60-70, 80-90).
  3. Quando hai un range di 10, comincia a muoverti di 5. Il prossimo "estimation updated" sarà qualcosa come 55-60 o 20-25.
  4. Ora avrai un range5. Muoviti di 2. Se hai un intervallo tipo 50-55, imposta il valore a 52 o 53.
  5. Ora avrai dei range di 2 o di 3. Se è di 2 (es 50-52), il valore corretto ("spot on") è quello in mezzo (es 51). Se hai un range di 3, imposta ad un valore intermedio: otterrai un range di 2 la prossima volta che otterrai dati..

Quando hai terminato i tuoi giri di Test, tramite il Team chat, invia i tuoi intervalli al tuo compagno di squadra così che possa continuare il processo.

Note:

  • Questo è solo un modo di trovare il setup per la vettura. Potresti decidere di seguire lo stesso algoritmo, usando però intervalli di 8, 16 o altri numeri. In questo esempio si è scelto 10 per facilità.
  • E' importantissimo lavorare in coppia con il proprio compagno di squadra.

Esempio 1

Engineer's advice: Medium Suspension

1) Front Suspension (FS) 0-100 -> impostiamo a 50

2) Estimation Updated! Decrease Setting 0-50 -> impostiamo a 40

3) Estimation Updated! Increase Setting 40-50 -> impostiamo a 45

4) Estimation Updated! 40-45 -> impostiamo a 43

5) Estimation Updated! 40-43 -> impostiamo a 42

Estimation Updated! 40-42 -> impostiamo a 41'

Esempio 2

Engineer's advice: High Gearing

1) Gearing: 0-100 -> impostiamo a 80

2) Estimation Updated! Decrease Setting 0-80 -> impostiamo a 70

Estimation Updated! Decrease Setting 0-70 -> impostiamo a 60

3) Estimation Updated! Increase Setting 60-70 -> impostiamo a 65

4) Estimation Updated! 65-70 -> impostiamo a 68

5) Estimation Updated! 65-68 -> impostiamo a 67

Estimation Updated! 65-67 -> impostiamo a 66

Links

13-02-2007 - I contenuti di questo articolo sono stati prodotti grazie al contributo di Vittorio.

Strumenti personali